msgbartop
Blog di Bernardino (Dino) Ciuffetti
msgbarbottom

14 Gen 17 Come creare un gateway IPv6 su Fastweb

Fastweb ha deciso per il momento di non fornire IPv6 nativo ai propri clienti, e inoltre da qualche giorno ha disabilitato il tunnel TSP (tsp-auth.ipv6.fastweb.it) il quale non risulta piu’ raggiungibile.

Visto che nel mio caso ho un router fastweb Argo 55+ su fibra 100, e il suddetto router non supporta IPv6, quando vado sulla MyFastPage e cerco di attivare il protocollo IPv6 il sistema mi dice che devo sostituire il router con un nuovo modello. Io NON voglio cambiare router perche’ lo considero estremamente stabile e performante.

Come posso quindi attivare IPv6 nella mia rete domestica senza dover cambiare router?

Fastweb porta IPv6 ai suoi utenti tramite 6rd (https://en.wikipedia.org/wiki/IPv6_rapid_deployment). Questo significa che e’ probabilmente possibile ottenere la subnet in tunnel anche su linux.

Ho preso uno dei miei raspberry pi con raspbian e ci ho installato il pacchetto radvd (sudo apt-get install radvd), poi nel mio /etc/network/interfaces ho messo questo:

iface eth0 inet6 static
address 2001:b07:27b:7b7b::1
netmask 64

auto ipv6fastweb
iface ipv6fastweb inet6 v4tunnel
netmask 64
endpoint 81.208.50.214
up ip -6 route add default dev ipv6fastweb
down ip -6 route del default dev ipv6fastweb

Invece di usare come indirizzo ip 2001:b07:27b:7b7b::1 devi calcolarti il tuo a partire dal tuo IP pubblico fisso che ti ha fornito fastweb. Puoi ottenere il tuo ip pubblico ad esempio da qui: http://whatismyipaddress.com/

Facciamo finta che tu abbia l’IP 2.123.123.123, devi convertirlo in esadecimale, ad esempio cosi:

printf “%x%02x:%x%02x::\n” `echo 2.123.123.123 |tr . ” “`

Quello che otterrai, ad esempio 27b:7b7b:: va accodato al prefisso di fastweb (2001:b07:) e come suffisso accodi il numero 1.

In questo caso, quindi, l’IP diventa:

2001:b07:27b:7b7b::1 che e’ stato costruito da [2001:b07]:[b07:27b:7b7b]::[1]. La prima e’ fissa, la seconda dipende dal tuo IP pubblico e infine 1. Questo andra’ messo nella riga “address” nel file /etc/network/interfaces che ti dicevo prima e va anche messo nella direttiva “prefix” del radvd.conf, ma in ques’ultimo caso senza l’1 finale.

Crea il file /etc/radvd.conf e mettici dentro questo:

interface eth0
{
AdvSendAdvert on;
MinRtrAdvInterval 3;
MaxRtrAdvInterval 10;

prefix 2001:b07:27b:7b7b::/64
{
AdvOnLink on;
AdvAutonomous on;
AdvRouterAddr on;
};

RDNSS 2001:4860:4860::8888
{
AdvRDNSSLifetime 20;
};
};

Riavvia il raspberry pi e se tutto va bene, sempre nel raspberry pi dovrai avere una scheda di rete virtuale chiamata ipv6fastweb senza IP usabili ma che serve per creare il tunnel con il border gateway di fastweb (81.208.50.214). Se non funziona, prova a cercare un altro border gateway, magari chiedendo al numero verde o cercando su internet. A me funziona con questo. Metti quello giusto alla direttiva “endpoint” del file “interfaces”.

Poi avrai l’IP pubblico IPv6 che ti sei calcolato (nel caso di esempio 2001:b07:27b:7b7b::1/64) sulla scheda eth0 e avrai il tuo radvd che invia i router advertisement ipv6 alla tua rete.

Ogni PC nella tua rete che supporta IPv6 otterrà un IP pubblico nella subnet che ti sei calcolato, e sara’ raggiungibile direttamente da internet tramite IPv6.

Bello no? Ovviamente se abilitate questo dovete disabilitare IPv6 sul router di fastweb perche’ sara il vostro raspberry pi a fare da router ipv6.

Commentate sotto, mi raccomando! Fatemi sapere.

A me funziona perfettamente e sono molto felice. Credo che Fastweb dovrebbe creare una guida ufficiale su questo per il bene degli utenti. Ci ho messo 2 ore a farlo funzionare, con una guida ci avrei messo 2 minuti.